Intervento A 1.2 Restauro e riqualificazione del patrimonio culturale e naturale delle Terre del Primitivo

Bando riaperto: 
NO

AZIONE A: “Restauro, riqualificazione e sensibilizzazione del patrimonio e del paesaggio delle Terre del Primitivo”

A 1.2 Restauro e riqualificazione del patrimonio culturale e naturale delle Terre del Primitivo

L’intervento intende sostenere investimenti di restauro e/o manutenzione di beni immobili di particolare importanza dal punto di vista artistico, architettonico, culturale, naturale e paesaggistico. Beni del patrimonio collettivo a cui si riconosce un carattere fortemente identitario, poiché sono in grado di rappresentare e raccontare aspetti legati alla cultura delle Terre del Primitivo. L’intervento contribuisce all’attuazione della strategia del PAL, poiché mira al recupero e alla riqualificazione di beni immobili e dei siti ad alto valore naturalistico che entreranno a far parte del Museo Diffuso delle Terre del Primitivo, insieme agli altri elementi nei quali la comunità locale riconosce il valore di rappresentare aspetti della storia, delle tradizioni e della cultura del proprio territorio.

Risorse:

A 1.2 euro 1.210.000,00 (euro unmilioneduecentodieci/00).

  • E’ prevista la concessione nella forma di contributo in conto capitale pari al 100% della spesa ammessa a finanziamento. L’investimento massimo ammissibile non può essere superiore a € 110.000,00 (euro centodiecimila/00).

Obiettivi:

  • riqualificare il territorio del G.A.L. “Terre del Primitivo” realizzando interventi mirati al restauro e/o manutenzione di beni immobili e del paesaggio di particolare importanza;
  • evidenziare il carattere fortemente identitario di questi beni in quanto in grado di rappresentare e raccontare aspetti legati alla cultura delle Terre del Primitivo e potenziare in tal modo il sentimento di appartenenza nelle popolazioni residenti e, soprattutto, nelle nuove generazioni;
  • agevolare l’affermazione di un “turismo per tutti”, ovvero, accessibile a tutti, anche alle categorie svantaggiate;

Beneficiari

  • I soggetti beneficiari del presente bando sono gli Enti pubblici del comprensorio del GAL Terre del Primitivo;

Spese Ammissibili:

  • Spese materiali di manutenzione e restauro di beni immobili di particolare interesse artistico, architettonico, naturalistico e culturale del territorio e di siti ad alto pregio ambientale
  • Spese di allestimento per la fruizione pubblica permanente
  • Spese generali nel limite del 10% della spesa ammessa a finanziamento, come definite nel PSR Puglia 2014/2020;
  • IVA non recuperabile ai sensi dell’art.37 comma 11 del Reg. 1303/2013

Otterranno un maggior punteggio nella selezione delle proposte, quelle che prevedranno:

  1. Interventi su beni già in possesso di decreto di dichiarazione di interesse culturale o di notevole interesse pubblico per la tutela del paesaggio da parte degli enti di competenza ai sensi del decreto legislativo 42/2004 e successive modifiche e integrazioni;
  2. Interventi immediatamente cantierabili;
  3. Il rispetto degli elementi costitutivi l’architettura tradizionale realizzati in pietra e/o legno, utilizzando gli stessi materiali per il recupero del bene e, comunque autorizzati dagli Enti preposti;
  4. Interventi che garantiranno l’aumento di fruibilità per diversamente abili rispetto allo stato attuale;
  5. L’attivazione di ulteriori sinergie pubblico-private per incrementare e/o diversificare le attività.

Ogni progetto dovrà comunque garantire un piano di gestione e funzionamento che dovrà essere allegato e che deve descrivere in modo dettagliato le modalità di gestione economica e amministrativa successiva alla realizzazione dell’intervento facendo riferimento a un arco temporale di almeno cinque anni.

Le Domande di Sostegno corredate della documentazione prevista devono essere trasmesse attraverso il portale SIAN di Agea; i termini di operatività del portale SIAN sono fissati alla data del 19/08/2019 (termine iniziale) e alle ore 23,59 del giorno 31/10/2019 (termine finale). La scadenza per la presentazione cartacea al Gal della DdS rilasciata nel portale SIAN è fissata alla data del 08/11/2019.